LO SVILUPPO DELLE CITTA’ AL CENTRO DI UN CONVEGNO INTERNAZIONALE A FORLI’

 

Il futuro delle città di medie dimensioni tra innovazione e sostenibilità è il tema del convegno internazionale che si svolgerà a Forlì lunedì 15 giugno prossimo alle ore 14,45 nella Sala Zambelli della Camera di Commercio di Forlì-Cesena – L’incontro è una sessione della Conferenza Internazionale della Johns Hopkins University in programma a Bologna dal 14 al 16 giugno.

Un convegno internazionale dal titolo “Territorio Sostenibile – Capacità di adattamento delle Città e dei Territori allo Sviluppo sostenibile”, prende il via lunedì 15 giugno prossimo, dalle ore 14,45 per tutto il pomeriggio, nella sala Zambelli della Camera di Commercio di Forlì-Cesena (Piazza Saffi 36, Forlì); co-organizzato dall’Ente camerale con Serinar Forlì-Cesena ed Antares (centro di ricerche sullo sviluppo locale, spin-off dell’Università di Bologna,con sede a Forlì), con la collaborazione della Provincia di Forlì-Cesena e del Comune di Forlì, è una sessione speciale “verde” della 39° Conferenza dell’International Urban Fellows Association (IUFA) della Johns Hopkins University, in programma a Bologna dal 14 al 16 giugno p.v., sul ruolo delle città di medie dimensioni nell’economia della conoscenza.

La sessione di Forlì, dedicata alla sostenibilità dello sviluppo in chiave ambientale, è incentrata su esperienze locali, regionali ed internazionali di adattamento alle energie alternative e all’ abbattimento del consumo energetico, soprattutto in termini di pianificazione urbana.
Il convegno rappresenterà quindi un’occasione importante di confronto sulle azioni e sulle politiche che possono essere adottate per rendere il territorio sostenibile dal punto di vista ambientale ed energetico.

Dopo i saluti di Tiziano Alessandrini, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, di Pier Giuseppe Dolcini, Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e di Piero Gallina, presidente Serinar di Forlì-Cesena, l’incontro si articolerà in due momenti: uno dedicato alle esperienze locali e regionali, l’altro alle esperienze europee ed internazionali; moderatore Lorenzo Ciapetti di Antares. Per l’occasione funzionerà un servizio di traduzione simultanea.

Il tema della sessione forlivese è uno degli aspetti del governo delle città, argomento della Conferenza di Bologna che punta l’attenzione sulle città medie in Europa ed in Italia, rappresentanti la maggioranza delle agglomerazioni urbane. La definizione tuttavia non è univoca, o meglio non esiste una definizione unica per “città media”, essa infatti varia a seconda del contesto urbanistico e pianificatorio, da paese a paese; in Europa si parla di città medie per quelle che vanno dai 20.000 ai 200.000 abitanti, in Italia per le città comprese tra i 15.000 ed i 300.000 abitanti, negli USA per le città comprese tra 50.000 e 500.000 abitanti.

Si tratta comunque di quei centri urbani che per concentrazione di abitanti e di attività produttive garantiscono il dinamismo dello sviluppo al di fuori delle grandi città e delle metropoli di scala europea. Questo tipo di città assume particolare centralità nel contesto emiliano-romagnolo che è di fatto strutturato su città medie in virtù anche delle politiche che possono essere implementate per rafforzare le reti di città, come ad esempio auspicato dal nuovo Piano Territoriale Regionale.
La Conferenza IUFA 2009, che affronterà il tema delle città medie nel contesto di pianificazione e sviluppo urbanistico italiano, presterà attenzione anche alle dinamiche di sviluppo di questo tipo di città in Europa e negli USA.
La conferenza è co-organizzata dall’Institute for Policy Studies della Johns Hopkins University e da Antares.
Il Programma Internazionale degli Urban Fellows, creato nel 1969, consente ogni anno ad esperti accademici e non di confrontarsi su temi di sviluppo urbano e locale. Nei suoi 40 anni di vita il programma ha permesso ad architetti, economisti, sociologi, prevalentemente provenienti dall’Europa, di approfondire in chiave di analisi comparata i problemi e le opportunità che caratterizzano lo sviluppo di una città e le implicazioni sulle scelte di policy che scaturiscono dall’affrontare determinate problematiche a livello urbano.
Informazioni sulla Conferenza possono essere consultate sul sito: www.visible-cities.net


Comments

comments

Leave a Reply