Questo è il paese del sole, approfittiamone

L’Italia è giustamente conosciuta come il paese del sole, ma di tutta questa luce qui da noi si fa un grande spreco. Ci sono nazioni, come l’Austria e la Germania, molto meno soleggiate, ma che da decenni catturano i raggi del sole per trasformarli in energia, e invece da noi, che potremmo avvantaggiarcene notevolmente, solo oggi si sta diffondendo la consapevolezza dei vantaggi ambientali ed economici che lo sfruttamento dell’energia solare comporta.

I pannelli solari possono essere termici, per il riscaldamento dell’acqua di casa, o fotovoltaici, per la produzione di energia elettrica a uso domestico.

Il sole ci fornisce energia pulita e rinnovabile, esattamente l’opposto di quanto succede con le tradizionali fonti di energia, come petrolio e gas. Ma, oltre ad essere la preferita dagli amici della natura, l’energia solare è anche molto apprezzata da chi vorrebbe risparmiare sulle bollette. Infatti, 8 metri quadri di pannelli fotovoltaici sul tetto abbattono per 25 anni la spesa per l’elettricità domestica.

Se si decide di optare per questo sistema di riscaldamento o di fornitura elettrica, è bene cercare una ditta seria e specializzata, magari documentandosi prima sulle pagine internet dedicate all’argomento, come, per esempio quella di Universal srl – sito ufficiale.

Il costo dell’impianto non è proprio indolore, si aggira sui 10.000 euro, ma bisogna tener presente che è un buon investimento e che esistono diverse forme di incentivi, come contributi pubblici ed agevolazioni di pagamento e offerte speciali da parte delle aziende produttrici. Anche in questo caso, un giro sul Web può essere utile, cominciando, per esempio, dalla pagina http://www.pannelli.eu/it/costi-ammortamento-impianti-fotovoltaici.php .

Comments

comments

Leave a Reply