Emilia-Romagna – La nuova normativa ambientale, domani seminario

Una normativa appena riformata e quindi ancora da conoscere ed approfondire. “Il danno ambientale nel dlgs 152/2006 dopo la riforma del 2008” , giornata conclusiva dle ciclod di seminari organizzati da UPI (Unione delle Province), Unioncamere e Confservizi Emilia-Romagna, con il sostegno della Regione, sulle più recenti novità normative in materia.
Mercoledì 25 febbraio, nella sala Cinque, ex Consiglio Regionale, in Viale Silvani 6, Bologna (con orario 9 – 13; 14.30 – 16.30) l’incontro sarà un utile aggiornamento per imprenditori e rappresentanti di enti e istituzioni, sulla tutela dell’ambiente che è un principio generale dell’ordinamento giuridico ed ha assunto una importanza fondamentale nelle vicende politiche, economiche e sociali di ogni paese. La disciplina in materia ambientale trova, anzitutto una sua legittimazione negli articoli 9 e 32 della Costituzione che evidenziano tra gli obiettivi di tutela dello Stato il paesaggio e la salute.
“L’ambiente -sottolinea l’avvocato Bernardino Albertazzi, giurista ambientale, coordinatore dei corsi – un bene giuridico in quanto riconosciuto e tutelato da norme. Questa evoluzione del concetto di ambiente è andata, poi, progressivamente rafforzandosi fino al punto da considerare l’ambiente come un bene primario e di valore assoluto costituzionalmente garantito alla collettività”.
Il danno ambientale è inerente a vari aspetti e profili della responsabilità, dai criteri di risarcimento, alla tutelabilità in sede civile e penale, alla diversa tipologia di bene danneggiato, e, non meno importanti, gli aspetti della prevenzione e del ripristino ambientale.
Oltre al quid, il legislatore indica anche il quomodo del danno ambientale, che può essere diretto od indiretto concetto.
Il nuovo TU Ambientale, non si limita a fornire una nuova definizione di danno ambientale, ma detta anche i criteri sul “come” e sul “quando” risarcire il danno ambientale “provocato”.

Per informazioni, quota di partecipazione e approfondimenti, contattare:

UPI Emilia-Romagna al numero di telefono 051525529 o all’indirizzo e-mail luana.plessi@upi.emilia-romagna.it


Comments

comments

Leave a Reply